Horizontes, l’integrazione possibile

Gli orizzonti si avvicinano, le barriere cadono e anche le prospettive culturali, l’idea di cittadinanza europea, le diverse lingue sono più  vicine.

Horizontes Berlin sta per terminare ma restano le storie di tanti ragazzi e ragazze di provenienze diverse, di culture diverse, di abitudini e modi di vivere diversi che si sono incrociati e mescolati per una settimana senza che le differenze diventassero muri insormontabili.

Ci siamo sentiti anche un po’  berlinesi questa settimana, quando abbiamo partecipato alla festa per il 10° anniversario del Centro Giovanile Betonia, nostro partner nello scambio, in un quartiere della periferia berlinese. Anche qui, la periferia, un altro genere di orizzonte, è diventata (e diventa ogni giorno) luogo di accoglienza ed integrazione.

Abbiamo partecipato anche a diversi laboratori interculturali multidisciplinari e abbiamo discusso sul senso del vivere insieme: ancora una volta ci siamo resi conto, e lo abbiamo evidenziato, che, se si vuole andare oltre i propri limiti, il dialogo, la cooperazione e il confronto con gli altri sono gli strumenti più efficaci.

Domani torneremo a casa, nei nostri confini, nelle nostre piccole o grandi comunità, ma il nostro mondo sarà un po’ più  grande

You may also like...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.