Tutto su Google Meet raccontato da Jessica Redeghieri

Tutto su Google Meet raccontato da Jessica Redeghieri

Google Meet raccontato da Jessica Redeghieri. Come si avvia, come si utilizza e quali sono le principali funzionalità

 Meet è un sistema di videochiamate estremamente semplice da usare, ma al contempo dotato di caratteristiche avanzate che lo rendono ideale per qualsiasi azienda. La versione per aziende è chiamata appunto Google Hangouts Meet: il nome è stato in seguito semplificato in “Meet” mentre la versione per privati ha posto l’accento – per differenziazione – sul termine Hangouts.

La differenza nel logo è sostanziale, poiché integra l’icona di una videocamera esprimendo la priorità della videopresenza all’interno del canale. In realtà Meet nasce proprio da Hangouts, ne eredita in parte la funzione e ne evolve le ambizioni verso ambiti business (soprattutto in ottica smart working) ed educational.

Chi può usare Meet

Per usufruire di Meet è necessario utilizzare la G Suite, l’insieme dei servizi che Google mette a disposizione a pagamento per le aziende. Meet, al pari di Teams, è un servizio business che non può essere fruito gratuitamente da utenti semplici, ma solo da entità aziendali o del mondo della scuola. Tuttavia esistono delle possibilità offerte da Google per usufruire a costo zero: nel caso si abbia una Onlus l’iscrizione è gratuita.

Inoltre, a causa dell’emergenza sanitaria di inizio 2020, Google ha deciso di offrire gratuitamente Meet a tutti gli istituti scolastici, di ogni ordine e grado, fino al 30 settembre 2020.

Il vantaggio di usare una soluzione come Google Meet è la sua integrazione con l’ecosistema di servizi Google che la rende immediata e accessibile a tutti i componenti del proprio gruppo di lavoro. Inoltre non vi è necessità di installare alcun software su desktop in quanto tutte le videochiamate possono essere eseguite direttamente da browser Web. Solo su smartphone è necessario usare un’app per fruire del servizio.

 

Partecipa ai webinar gratuiti sulla Didattica a Distanza

 

A cosa potrebbe servire il tuo 5 x mille

You may also like...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *